Migliorare l’efficienza energetica #4

This post is also available in: enEnglish deDeutsch frFrançais esEspañol

Ho consegnato alcuni addestramento personale la settimana scorsa a uno dei nostri clienti manifatturieri in modo che i dirigenti ei dipendenti possano meglio capire i loro diversi ruoli e responsabilità nella futura amministrazione del loro nuovo standard energetico.

Potete immaginare il mio imbarazzo imbarazzo quando dopo aver trascorso circa un’ora con il consiglio di amministrazione sono stato contestato dal MD con “Potresti semplicemente spiegare in inglese semplice che cosa lo standard 50001 dovrebbe essere circa per favore?”

Dopo aver desiderato che il pavimento fosse aperto e inghiottire tutto mi ricordo un’esperienza che mi sembrava di offrire una linea di salvataggio e ho pensato che cosa diavolo non avessi nulla da perdere comunque dopo essere stato inchiodato da una domanda come quella.

Ho raccontato un aneddoto dalla mia giovinezza quando guidavo un vecchio Morris Minor che la benzina guzzled sembrava che stava uscendo dalla moda e sembrava assicurarsi che io fossi permanentemente piatto rotto. Ho deciso di eseguire il mio test scientifico per scoprire esattamente quanto la scarsa performance dell’auto era veramente.

La prossima volta che ho riempito ho fatto in modo di riempire il serbatoio fino all’orlo e ho fatto una nota scritta del chilometraggio sull’orologio. Ho poi guidato la macchina per lavorare e tornare indietro e in quei giorni inclusi alcuni viaggi in un certo numero di siti di immersioni subacquee attorno al sud ovest dell’Inghilterra.

Quando ho successivamente riempito il serbatoio fino all’orlo, ho registrato l’esatto volume di benzina richiesto e ho fatto un’altra nota del chilometraggio sull’orologio. Era allora un semplice calcolo per determinare le prestazioni delle mie macchine e ricordo che era un lamentoso 10 miglia per gallone.

Il prossimo fine settimana ho riparato l’auto che dalla memoria ha cambiato i tappi di scintilla, olio motore e filtri, impostando i punti di interruttore, rinnovando il braccio del rotore, regolando il carburatore, ricalcolando il tempo di accensione e controllando le pressioni dei pneumatici.

Ho quindi ripetuto il test MPG esattamente come prima e ho scoperto che le prestazioni dei miei veicoli erano migliorate a un occhio che pungeva 12 miglia per gallone (LOL).

Pensavo che la mia storia personale fosse un ottimo modo per incapsulare il significato dietro lo standard energetico ISO 50001 perché si tratta di fornire miglioramenti verificabili delle prestazioni energetiche, indipendentemente dal fatto che l’energia sia consumata in edifici, processi industriali o trasporti.

La storia deve essere andata abbastanza bene perché siamo stati invitati a fornire una formazione energetica al loro team di strutture!

Rispondi